Lavori Forestali

lavori forestaliCome impresa boschiva una delle nostre attività principali riguarda l’esecuzione corretta del taglio colturale del bosco.

Con taglio del bosco si indica l’abbattimento di un certo numero di alberi per ricavare dalla foresta il legname indispensabile per la nostra economia o per eliminare le piante malate, pericolose o secche. Da ciò si evince che non ha nulla a che vedere con il disboscamento che invece implica l’eliminazione del bosco per far posto ad infrastrutture di utilizzo pubblico (case, strade, centri commerciali).

Il taglio del bosco non comporta la distruzione del bosco e la trasformazione del suolo, ma è definito come “taglio colturale” ed è regolato dalle leggi che tutelano la foresta.

Il “taglio del bosco” deve rispettare precisi criteri tecnici e qualitativi, che tutelino la sanità e la crescita della foresta (“rinnovazione naturale”); questi criteri sono ricavati dalla “selvicoltura”, ovvero dalla scienza che studia il bosco, la sua crescita e le modalità per gestirlo in maniera rispettosa dell’ambiente.

La nostra azienda osserva ognuno di questi criteri ed opera con modalità ed etica a tutela e beneficio della foresta in una logica totalmente ecosostenibile.

Siamo iscritti all’albo regionale delle imprese boschive, a garanzia della nostra professionalità e della  correttezza del nostro lavoro, poichè, per far parte dell’albo, le imprese devono frequentare corsi di aggiornamento e approfondire tecniche e temi inerenti la professione senza incorrere in violazioni delle norme in materia forestale, ambientale e di sicurezza.

Siamo inoltre interessati all’acquisto di boschi in piedi.